Caritas Lombardia
Chi siamo News Documentazione Area riservata   Cerca nel sito
Chi siamo

La Delegazione Caritas Regione Lombardia è un organismo pastorale della Conferenza Episcopale Lombarda (CEL) ed è presieduta dal vescovo delegato della CEL per la carità; è costituita dai direttori delle dieci Caritas diocesane presenti sul territorio della Lombardia ed ha un Delegato Caritas regionale nominato dai vescovi tra gli stessi direttori.

Come si evince dallo Statuto di Caritas Italiana, il Delegato regionale svolge un duplice ruolo, come membro del Consiglio nazionale di Caritas italiana e come incaricato ufficiale della Conferenza Episcopale Lombarda (CEL): da un lato portando le esperienze delle Caritas regionali a livello nazionale e, viceversa, trasmettendo gli orientamenti nazionali a livello locale; dall’altro, come collaboratore della CEL per la pastorale della carità, portando in tale sede riflessioni e proposte di attività .
Inoltre è fondamentale l'attività di collegamento tra le Caritas diocesane, promuovendo iniziative comuni nei vari ambiti di attività .
In questo senso, il lavoro del Delegato può attuarsi mediante l'attenzione al lavoro portato avanti dalla singola Caritas diocesana; un'attenzione di animazione, soprattutto per valorizzare le varie dimensioni pastorali e raccordare maggiormente la Caritas con il territorio (la Caritas parrocchiali in particolare); un lavoro di promozione continua di cammini formativi comuni per tutti gli operatori impegnati, a vari livelli, nei servizi di prossimità .
Nel rapporto tra Delegazione regionale e istituzioni civili presenti sul territorio, il lavoro va compiuto secondo molteplici modalità: innanzitutto occorre discernere con esattezza i vari ambiti di impegno delle istituzioni in relazione alle attività  Caritas, precisando i termini formali della collaborazione, in modo particolare con l'ente Regione, così come è necessario definire le modalità  di presenza all'interno di Organismi partecipativi pubblici.
Occorre poi approfondire la conoscenza delle leggi, definire i livelli di collaborazione, salvaguardando sempre l'autonomia delle Caritas diocesane e contribuire al dibattito con idee, proposte, promozioni di convegno e altro.


Al proprio interno è suddivisa in tre Gruppi regionali, che corrispondono ai Gruppi nazionali di Caritas Italiana, all'interno dei quali si sviluppano diversi Coordinamenti tematici, suddivisi per aree per affrontare con sempre maggior puntualità  le esigenze speficihe territoriali.

Partecipa, attraverso la Fondazione Caritas Ambrosiana, al Tavolo istituzionale regionale del Terzo Settore.

Funge da segreteria e coordinamento della Consulta Ecclesiale regionale delle Opere Socio-assistenziali.

Nei link a fianco è possibile trovare i siti delle Caritas diocesane di Lombardia, e i Gruppi regionali.


Le persone


S.E. mons. Giuseppe Merisi, Vescovo della Diocesi di Lodi e Vescovo delegato CEL per la carità  e la salute; per la pastorale carceraria; e rapporti con la Regione. Mons. Giuseppe Merisi è Presidente di Caritas Italiana.

don Roberto Davanzo, direttore di Caritas Ambrosiana e Delegato Caritas Regione Lombardia. In questa sua funzione di Delegato della Caritas regionale partecipa al Tavolo istituzionale regionale del Terzo Settore. Don Roberto Davanzo fa parte del Consiglio Nazionale di Caritas Italiana, che ha tra i propri compiti quello di:
  • eleggere tre delegati regionali quali membri della Presidenza;
  • approvare proposte di indirizzo sulla diaconia della carità  presentate dalla presidenza e ne elabora di proprie;
  • chiedere l'approvazione ai componenti organi della Conferenza Episcopale Italiana (CEI), per le dichiarazioni e i documenti importanti che intende pubblicare;
  • approvare il programma annuale di attività
don Antonio Pezzetti, direttore della Caritas Cremonese e referente del Gruppo Regionale Promozione Caritas

Luciano Gualzetti, vice-direttore di Caritas Ambrosiana e referente del Gruppo Regionale Promozione Umana. In quanto referente del coordinamento tematico politiche sociali, è stato nominato supplente nella partecipazione per conto della Delegazione al Tavolo istituzionale regionale del Terzo settore. Luciano Gualzetti è Presidente della Fondazione San Bernardino ONLUS.

don Claudio Visconti, direttore della Caritas Bergamasca e referente del Gruppo Regionale Educazione Mondialità.

L'équipe di Delegazione - don Roberto Davanzo, don Antonio Pezzetti, Luciano Gualzetti, don Claudio Visconti - riunisce i referenti delle arre nazionali all’interno della Delegazione, al fine di promuovere momenti di coordinamento per verificare e discutere i principali temi da affrontare, sia collegialmente, sia a livello di singoli gruppi.

Fabio Panzeri, Segretario della Delegazione Caritas Regione Lombardia e coadiutore del Gruppo Regionale Promozione Umana.

Gruppo Regionale Promozione Caritas | Progetto Rete Caritas

Coordinamento tematico Promozione Caritas parrocchiali
Referente: don Antonio Pezzetti
Collaboratori: don Dario Crotti

Coordinamento tematico Centri di Ascolto
Referente: diacono Giorgio Cotelli
Collaboratori: Marco Danesi; Giuseppe Calicchio

Coordinamento tematico Osservatorio delle povertà
Referente: don Francesco Gipponi

Gruppo Regionale Promozione Umana

Coordinamento tematico Politiche sociali
Referente: Luciano Gualzetti
Collaboratori: diacono Roberto Bernasconi

Coordinamento tematico Immigrazione
Referente: Giordano Cavallari

Coordinamento tematico Tratta
Referente: suor Emma Taricco

Coordinamento tematico Volontariato
Referente: don Davide Scalmanini

Coordinamento tematico Servizio civile
Referente: don Davide Scalmanini

Coordinamento tematico Europa
Referente: Luciano Gualzetti

Coordinamento tematico Carcere
Referente: don Virgilio Balducchi

Gruppo Regionale Educazione alla mondialità 

Coordinamento tematico Educazione alla mondialità
Referente: don Claudio Visconti

Chi siamo
Le Caritas diocesane di Lombardia
Gruppo Regionale Promozione Caritas
Gruppo Regionale Promozione Umana
Gruppo Regionale Educazione alla Mondialità 
Consulta Ecclesiale Regionale delle Opere Socio-assistenziali
Fondazione San Bernardino ONLUS